Pagine

domenica 5 giugno 2016

Liebster Award 2016








A quanto pare sono stato tra i nominati al Liebster Award, non resta che espletare le formalità di rito.

1)Ringrazio il blog La Nostra libreria e i suoi tre autori elencati in rigoroso ordine alfabetico, Glò, Michele, PiGreco, per la considerazione.
Ma sicuri che non vi siete sbagliati?

2)A questo punto dovrei consigliare un blog ma non lo faccio, del resto ne seguo una lunga lista (e in costante aumento), e non uno solo, quindi mi astengo.

3)Rispondere alle 11 domande di chi ci ha nominati.
Mah contenti voi... chi vuole un cuscino?

1. cosa vorresti simpaticamente "rubare" a la nostra Libreria?

L'interesse e la pazienza necessaria per leggere molti libri. (vedi punto 1 delle curiosità)


2. una curiosità che non hai mai osato chiedere a 1 blogger a scelta? (ovviamente vogliamo sapere il nome in questione!)

Una ad un solo blogger? Troppo poco...


3. una citazione per te significativa tratta da un libro?

“Tu, però, stai alla tua finestra e lo sogni, quando scende la sera." Kafka, Il messaggio dell'imperatore. 




4. consigli per gli acquisti: qual è un buon rapporto XXX/prezzo quando fai compere libresche? (specificare l'XXX :P)
 

Con i libri uso un solo criterio: m'interessa davvero (XXX), si o no? AND Posso permettermelo, si o no? Se sono tutti si lo prendo, altrimenti no. 





5. parliamo dei generi come categorie convenzionali attribuite ai libri: sono un aiuto o una limitazione?

Un aiuto quando consentono di orientarsi e capire meglio, un ostacolo quando si tramutano in credi religiosi con annessi gran sacerdoti e z(B)elanti seguaci.

 

6. animazione: perché viene molto spesso considerata adatta ad un pubblico molto giovane?

Per l'apparente facilità (creazione/ricezione), unita agli infiniti pregiudizi di questo strano paese.

 

7. sulla "solita" isola deserta: 1 libro, 1 disco, 1 cibo e 1 sogno da realizzare a cui non rinunceresti?

Il libro “Magie di teletrasporto spazio-tempo per dummy” o in alternativa il manuale di MacGyver sul “Come costruire una nave da crociera funzionante in un'ora partendo da niente, per dummy”, il disco se non volante sarebbe inutile & irrilevante, per il cibo una super-pillola che dona super poteri come volo o teletrasporto, per il sogno non ho dubbi, lasciare la maledetta isola!
Con buona pace delle "cristalline acque di un mare limpido sotto il caldo abbraccio del sole che si perde sulle bianche distese di sabbia costeggiato da verdi palmeti...", non sopporto minimamente niente di ciò, deserto o affollato che sia.

 

8. cosa ti fa venire voglia di lanciare fuori dalla finestra il pc mentre stai navigando?
 

Ci sono ma, perché dar loro importanza? 

 

9. "dura lex sed lex": che cosa ne pensi? Quale valore potrebbe avere la massima di Socrate oggi?

Sono per la giusta proporzionalità. Il suo valore adesso? In modo ragionato ci sarebbe molto da dire, per slogan poco oltre le inutili parole da tifosi.

 

10. quale superpotere vorresti avere?

Uno solo?

 

11. cosa vorresti ci fosse scritto sul tuo epitaffio?

Posso dire che non ne ho idea?

 

4)Scrivere 11 curiosità a piacere su di se.  
Ma avete problemi d'insonnia? Prima di cominciare chi vuole una sdraio, e un caffé forte, qualcuno lo vuole?
 

1. Ero un lettore forte, ma poi mi sono buscato una freccia nel ginocchio... si è una battuta (e una citazione) ma è anche, a suo modo, la verità.

2. Non amo gli eccessi climatici.

3. Mi piace la pizza ai peperoni. Peppers NOT pepperoni!

4. Per ragioni di “visibilità”, preferisco i caratteri san serif, e in particolare il "verdana".

5. Non sono un Brony ma mi piace il personaggio Trixie di MLP. Patetica, supponente, irritante, sociopatica, sola, disperata, autodistruttiva, coraggiosa. Qualcosa di diverso rispetto al solito personaggio "piatto".






6. Amo cercare/rovistare tra le bancarelle di libri usati.

7. Da piccolo mi lasciai sfuggire che mi piaceva la fantascienza, alla milionesima battuta idiota (non sto esagerando) su dischi volanti & omini verdi, giurai a me stesso che avrei parlato (in pubblico) solo di sport.
Da grande aggiunsi la politica e le mezze stagioni. 


8. Sono un Lovecraftiano (l'ho mai detto?), e da bravo adepto ho sulla coscienza un heroic-fantasy da me scritto alla HPL. Più che un fantasy è d'orrore, o meglio, un orrore...





9. Il mio nickname "Coriolano" viene dal racconto "Terminus" di Stanislaw Lem da "I viaggi del pilota Pirx.

10. Spesso nel leggere riviste o fumetti mi sbaglio e tendo a farlo da destra verso sinistra. Chissà perché mi è venuta questa strana abitudine...


11. Appartengo alla categoria dei gufi notturni.


 

5/6/7)A questo punto dovrei a mia volta nominare altri 11 blog invece passo, come mi è permesso da sacro et inviolabile regolamento.


Così a questo punto non resta che salutarci e augurarci un arrivederci, ma nel malagurato caso non dovessimo vederci, vorrà dire che accenderemo la luce.





  






7 commenti:

Glò ha detto...

Ecco, no non ci siamo sbagliati caro Coriolano :D Il tuo modo di bloggare ci piace assai, per argomenti scelti e trattati e per competenza e anche per il taglio inconfondibile che riesci a dare a ciascun articolo scritto!
Quindi, non di sbaglio si tratta e nemmeno di scarsità tra cui attingere, dato che seguiamo molti blogger.
Grazie per le risposte, citazione veramente bella e a me ignota :O
Sulla questione libro-prezzo, si pensava durante la formulazione anche alla questione versione digitale-cartacea, ma, a ben vedere, ne è uscito ben poco in tale senso :D Nessuno ha distinto, insomma.
Concordo sulle questioni dei generi e animazione, mi hai sorpreso col quasi "mini raccontino" relativo all'isola XD
Eri un lettore forte, tra le curiosità che ti riguardano, e si nota ancora eh :P la pizza ai peperoni è ottima *_* Qui, all'incirca sotto casa, c'è una pizzeria che ne fa una speciale!
E non sai quanto appoggio il sans serif, anche rispetto a quegli infamoni che fanno ebook con caratteri belli e fighi, poco leggibili e potenzialmente fastidiosi per i vari e-reader... ma perché??? o.O
Non conosco Trixie Brony, ma pare un gran tipetto XD
E quindi anche tu (non io eh, con l'anche intendo che molti blogger lo fanno) "scrivi" :O La tendenza a invertire la direzione di lettura è o per influenza giappa o leonardesca XD
Gufo anche io ovviamente ^__^
A presto, porto la torcia! :D

massimiliano riccardi ha detto...

Intanto un saluto, non sono mai passato da queste parti. Poi, complimenti per il premio, un bel modo per far conoscere nuovi blog. Infine, bello il tuo stile di scrittura. Ho trovato parecchie cose su di te che mi appartengono, a partire dalla pizza ai peperoni.
P.s. pensavo che il nick fosse legato a Coriolano Coriolano e non a quest'altro Coriolano che di Coriolano ha solo il nome :D saranno contenti i Volsci che proprio non lo sopportavano.

Obsidian M ha detto...

Chi non ama rovistare nelle bancarelle di libri usati.. lì però scatta la domanda "Lo leggerò mai"?, E ancora "Ho ancora spazio in casa"? Se tutte e due ottengono una risposta positiva lo compro, viceversa lo compro lo stesso. Praticamente lavoro più o meno in logica NAND...

Coriolano ha detto...

Una doverosa premessa omaggio alla pizza ai peperoni (peppers!), che ha riscosso calorosi e meritati consensi, dopodiché:

>Glò
Riguardo la citazione di Kafka, quella è la chiusura del racconto, e acquista molto più senso se si legge il tutto dall'inizio (è brevissimo), anche se il suo significato finale non è netto, almeno non per me.
Trixie rulez!
Il racconto lovecraftiano appartiene al tempo del pre "rete & social".
Touhou project ne K-on so da dove Vocaloid mi è arrivato quel Keororo gunso accidente di leggere da destra verso sinistra, è proprio un Doujinshi Doraemon di mistero!

>Massimiliano.
Benvenuto a te e contraccambio il saluto.
Ci andrei piano col mio stile di scrittura, in ultima versione è semi-quasi-passabile ma le bozze dei miei post, che mi tocca rileggere più e più volte, sono un qualcosa di spaventoso, senza contare che occorrono mooolte “limature & martellate” per ottenere qualcosa di leggibile.
Il Gneo Marcio un po lo conoscevo, ma l'origine viene proprio da quel racconto, poi "Coriolano" suonava bene.

>Obsidian
I quesiti “Lo leggerò mai?” & “Ho spazio in casa?” mi ricordano qualcosa, ma almeno per me, fedele seguace dell'entropia, la cosa più irritante è il non riuscire mai a trovare quel che cerco.
Un po ironico per un entropico.
Mi pare di capire che solo in mancanza d'interesse e spazio non prenderesti un libro, altrimenti nelle altre situazioni si, quindi una logica OR. Usavo la stessa logica prima che lo spazio si ribellasse...

Nick Parisi. ha detto...

Immaginavo che Coriolano derivasse dalle letture di Lem....
approvo con vero piacere l'amore per la pizza con i peppers ed anche la comune passione per le bancarelle librarie.

Marina Guarneri ha detto...

Pochissimo in comune, ma mica qui cerchiamo anime gemelle! :)
La scelta cade su simpatia, intelligenza, interesse condiviso (che in questo caso è lo spulciamento della bancarella di libri usati )
Dunque, piacere di conoscerti! :D

Coriolano ha detto...

>Nick
E non ti sbagliavi. Abbiamo tutti i nostri autori di punta e poi, quelli "sul comodino" come Lem nel mio caso.
La pizza ai peppers domina, quanto alle bancarelle è sempre un piacere perdersi tra le bancarelle di libri, o meglio lo era perché da tempo non se ne vedo più una.

>Marina
Benvenuta anche a te.
Quanto a intelligenza sono nella media, ma come simpatia ho dei dubbi, conosco molta gente che avrebbe molto(!) da ridire nell'accostare me alla simpatia, ad esempio un tizio in un'occasione mi ha definito un "odioso antipatico", però non so se tale giudizio faccia testo, in quel momento era di buon umore nonché ben disposto nei miei confronti...